003jpg.JPG

 Genius Loci : S. Filomena V. e M. ... ricorrenza per i sannicandresi : la seconda domenica di ottobre

La storia di S. Filomena è una delle più discusse dell'agiografia cristiana. Grazie a due eventi si è potuto conoscere la sua storia. Il primo evento è legato al ritrovamento del suo corpo nel cimitero di Santa Priscilla. Sulla sua tomba vennero ritrovati, come copertura, anche tre tavelloni con la scritta . " PAX TECUM FILUMENA = LA PACE SIA CON TE, FILOMENA ". Sui tavelloni oltre alla scritta c'erano incise dei simboli che si rifanno al suo martirio : l' ancora ( indica la fede e la speranza ); le frecce ( si riferisce ai miracoli ); il fiore ( significa castità e purezza ); la palma ( venne decapitata ). La piccola martire Filomena rivelò la sua storia in una visione alla Venerabile Madre Maria Luisa di Gesù, fondatrice delle suore Serve di Maria Addolorata e di Santa Filomena. diversi pontefici la riconobbero come Santa taumaturga; venne indicata come " la nuova luce della Chiesa militante ". Infine i Borboni la proclamarono insieme alla Madonna Immacolata, compatrona del Regno di Napoli. La cronaca del tempo parla del suo martirio avvenuto il 10 agosto 304 d.C. . Una statua di S. Filomena è presente anche in S.Nicandro G.co nella Chiesa del Carmine e, viene esposta ai fedeli la seconda domenica di ottobre .

Per saperne di più:

www.museosannicandrogarganico.it